SUD AMERICA 2020 - Intermatica S.p.A. Torna su
Preferenze

Intermatica Sponsorizza

11 febbraio 2020

SUD AMERICA 2020

La nuova missione di MotoForPeace

Due mesi di viaggio, 20 persone, 14 moto, 2 furgoni, 6 nazioni, 14.000 km da percorre.
Roma e il 29 Gennaio sono solo il punto di partenza della nuova missione umanitaria dell’associazione MotoForPeace Onlus.

 

  • Un Team.

- La passione per le due ruote, ma soprattutto il grande desiderio di aiutare gli altri -
Con Bernando Lepore, Capo spedizione e Presidente MotoForPeace, viaggiano membri della Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di finanza e Corpi di Polizia internazionale: l’orgoglio di indossare la divisa unito al desiderio di essere ambasciatori di pace e solidarietà nel mondo.
In più meccanici, autisti e medici, figure fondamentali per garantire alla missione totale autosufficienza.

 

  • Una Meta.

- MotoForPeace torna in Sudamerica -
In terra sudamericana, Santiago del Cile dà il via alla spedizione. Poi giù lungo la Cordigliera andina fino alla città più australe del mondo, Ushuaia. La risalita attraverso la Patagonia argentina, ed ancora a nord passando per Uruguay, Paraguay, Bolivia, Perù, con destinazione finale Lima.

 

  • Un Progetto.

- Sostenere e dare volto ai religiosi che animano e fanno vivere le comunità -
L’associazione MotoForPeace intende sostenere l’impegno dei missionari cattolici in Sudamerica. Impegno silenzioso e quotidiano, svolto con fede, responsabilità e dedizione, in realtà permeate di povertà, precarietà sociale e scarsità di risorse. Quì i missionari rappresentano, spesso, l’unica fonte di speranza.

 

  • Un Obiettivo.

- Infondere solidarietà ed amicizia, a sostegno dei più deboli -
MotoForPeace intende offrire un contributo concreto alle persone più disagiate delle comunità rurali che incontrano lungo la strada, cooperando al benessere dei più deboli. Sviluppo di progetti per migliorare i servizi medico-sanitari, l’educazione e lo sviluppo della collettività di chi abita in zone e villaggi remoti.

 

In collaborazione con i missionari operanti sul campo, e grazie al coinvolgimento diretto del Dicastero per lo Sviluppo Umano Integrale della Santa Sede, sono messi a punto i particolari del progetto così da garantire il massimo risultato.

Nel concreto?

  • Rinnovare i sistemi di irrigazione, realizzare un laboratorio di informatica, costruire una cisterna e due serbatoi per un rifugio di bambini contadini in Perù.
  • Pianificare strategie sostenibili per raccogliere e fornire acqua per il consumo umano, garantire il sostegno integrale per i bambini con diverse capacità dell'Arcidiocesi di Nostra Signora della Pace, creare un sistema di micro irrigazione in Bolivia.
  • Costruire il Municipio di Jesús Misericordioso Comodoro Rivadavia e realizzare due laboratori di taglio, cucito e ricamo in Argentina.
  • Istituire un fondo di sussidi ­finanziari per l'aiuto delle madri capo famiglia nei progetti imprenditoriali in Cile.

 

 

COMUNICAZIONI SATELLITARI:

Varietà e ricchezza naturalistica accompagnano il viaggio del team di “Moto for Peace” offrendo alternanza di paesaggi e panorami mozzafiato: grandi distese, boschi, catene montuose, immense pianure.
Ma anche zone rurali e villaggi remoti.
In luoghi spesso privi di copertura GSM, riuscire a comunicare in caso di necessità, emergenza o sicurezza è fondamentale.

Come per le precedenti missioni, anche questa volta, a supporto di Bernardo e di tutto il Team c’è il telefono satellitare Iridium Extreme 9575.
Terminale molto tecnico, robusto, affidabile e dall’alto profilo professionale. Supporta servizi di tracciamento e mappatura di Google. Il telefono ha grado di protezione IP65 e MIL-STD810F, standard elevati per resistere agli agenti ambientali, a polvere e getti d’acqua.

L’Iridium Extreme 9575 consente comunicazioni voce, SMS e connettività dati in dial-up, ha una batteria con durata fino a 30 ore in stand-by, sono integrati il sistema di posizionamento GPS ed il pulsante SOS, indispensabile per comunicare le proprie coordinate in caso di emergenza.

 

CARATTERISTICHE:

  • Peso: 247 g
  • Dimensioni: 140x60x27 mm
  • Trasmissione dati: Dial-up 2,4 kbps, fino a 10 kbps con software Direct Internet
  • Protezione agenti ambientali: IP65, MIL-STD810F
  • Compatibilità: sistemi operativi Windows e Mac
  • Pulsante SOS: invio automatico SMS di emergenza con le proprie coordinate ad un numero predefinito

 

 

 

“Perché ancora il Sudamerica?
perché il Sudamerica è la terra di antiche civiltà e grandi imperi;
perché il continente sudamericano è il polmone del mondo;
perché è bello tornare dove si è fatto un buon lavoro;

perché c’è ancora molto da fare…  “


MOTO for PEACE 

Ritorno in Sudamerica 

“GLI ANONIMI DELLA FEDE 2 - IN MISSIONE PER LE MISSIONI”

Intermatica Sponsorizza - Sponsorizzazioni Passate