Montagna: rispetto e sicurezza in alta quota - Intermatica S.p.A. Torna su
Preferenze

Intermatica Informa

19 febbraio 2020

Montagna: rispetto e sicurezza in alta quota

10 consigli per vivere la tua avventura in armonia e prudenza

L’aria fresca e pura dell’alta quota, la serenità dei boschi, la maestosità dei panorami e dei paesaggi e quel senso di libertà che solo la montagna sa imprimere nello spirito.
Luogo ideale per disintossicarsi dal caos cittadino, per trovare tranquillità e quiete, e in qualche modo per trovare o ritrovare anche sé stessi.

Che sia estate o inverno, trascorrere del tempo in montagna e raggiungere una vetta è un’esperienza emotiva di rara intensità. 
Il percorso, non vale meno della meta, perché dovunque si guardi la montagna è in grado di regalare angoli di estrema bellezza.

Al tempo stesso, però, è un’attività che richiede conoscenza, esperienza, preparazione, capacità di valutazione nonché sicurezza e prudenza.
E a guidarci nelle salite dovrebbe essere uno spirito di profondo rispetto.

Rispetto per cosa?

  • 1. PER I LUOGHI CHE STAI ATTRAVERSANDO

Abbi cura dell’ambiente che ti circonda, evitando di abbandonare rifiuti, di prelevare esemplari di specie protette, di assumere atteggiamenti che potrebbero provocare gravi danni (ad esempio incendi), di lasciare scritte inutili, di danneggiare cartelli e, più in generale, di compiere atti di vandalismo.

  • 2. PER GLI ANIMALI CHE INCONTRERAI E LA TRANQUILLITÀ DEI POSTI

Non spaventarli e non dargli fastidio. Evita di produrre rumori inutili e schiamazzi inopportuni.

  •  3. PER LE PERSONE CHE TI ACCOMPAGNANO

Fai attenzione e riserva un aiuto a coloro che possono incontrare maggiori difficoltà. Se affronti passaggi difficili, comportati con la massima prudenza, per evitare di provocare danni agli altri.

  •  4. PER LE PERSONE CHE INCONTRI

In montagna nessuno è un estraneo: salutare la gente che incontri, anche se sconosciuta, è buona norma. Sempre. 

  • 5. PER IL LAVORO DI CHI VIVE IN MONTAGNA

Rispetta i pascoli, camminando accuratamente entro le tracce di sentiero che li attraversano. 

  • 6. PER I RIFUGI

Leggi con attenzione il regolamento e le norme dei rifugi in cui ti fermi. La loro funzione e le persone che vi lavorano sono per te un valido aiuto. 

  • 7. PER I BIVACCHI ED I RIFUGI INCUSTODITI

Non danneggiare la struttura o la dotazione e, se ne hai possibilità, lascia qualche genere di conforto che potrebbe essere utile a chi li utilizzerà dopo di te. 

  • 8. PER LE PERSONE CHE TI ASPETTANO A CASA

Lascia informazioni accurate sul percorso che effettuerai, anche nei rifugi per i quali passi o ti fermi. 

  • 9. PER TE STESSO

Verifica il tuo stato di salute, assumi tutte le informazioni sulle condizioni meteorologiche ed ambientali e cura con il massimo scrupolo l'equipaggiamento e l'abbigliamento prima di intraprendere un'escursione. Informati sulle caratteristiche del percorso che intendi intraprendere e sui pericoli connessi. 

  • 10. PER LA TUA SICUREZZA

In montagna essere sempre rintracciabili è di vitale importanza.
Non c’è bisogno di scalare il K2: anche sulle nostre montagne molte zone non sono coperte dalla rete telefonica. Pensare di affidarsi solo ad un telefono cellulare, per le comunicazioni, sarebbe poco prudente, perché in caso di bisogno potrebbe non essere sufficiente per avvertire i soccorsi. 

La soluzione?

Porta con te un dispositivo di sicurezza satellitare per chiamate di emergenza o per comunicare in qualunque momento il luogo in cui ti trovi.

 

È un modello semplice, compatto e facile da utilizzare. Ti permette principalmente di effettuare traffico Voce ed SMS. Inoltre, grazie al sistema di posizionamento GPS integrato, hai la possibilità, in pochi e semplici passaggi, di segnalare la tua posizione inviando le tue coordinate attraverso un messaggio.

 

Globalstar SPOT X offre messaggistica e tracciabilità off-the-grid, con messaggi satellitari bidirezionali in modo da poter rimanere in contatto con familiari, amici, colleghi ogni volta che sei fuori dalla copertura terrestre, inclusa la comunicazione diretta con i servizi di ricerca e salvataggio in caso di emergenza. 

 Le funzioni principali:

  • MESSAGGI: scambia SMS con qualsiasi numero di cellulare o indirizzo email da qualsiasi parte del mondo. 
  • SOS: invia un messaggio di S.O.S. al centro di ricerca e soccorso 24 ore su 24, 7 giorni su 7. 
  • TRACCIAMENTO: seleziona da 2½, 5, 10, 30 o 60 minuti di monitoraggio e lascia che familiari, amici e altri avventurieri seguano i tuoi progressi con l'interfaccia di Google Maps ™ di Spot X. 
  • CHECK IN: fai in modo che tutti sappiano che stai bene. 
  • POST SOCIAL: collega i tuoi account social per tenere i tuoi amici e familiari al corrente ovunque tu vada. 
  • BUSSOLA: all'interno una bussola integrata e waypoint programmabili per aiutarti nell’orientamento.

 

 

Intermatica Informa - Archivio Notizie

Indietro
Avanti